PROGETTI‎ > ‎

Georgia

La Georgia ha ottenuto l’indipendenza dall’Unione Sovietica nel 1991: alla ritrovata libertà di pensiero, si accompagnò, tuttavia, una crisi economica che ha gettato vaste fasce della popolazione nella miseria.

 

Ne sono seguite una fortissima emigrazione dei giovani e il diffondersi di problemi sociali come vagabondaggio e alcolismo.

Gli Stimmatini sono giunti in Georgia nel 1994, quando p. Giuseppe Pasotto e p. Gabriele Bragantini si sono portati nella Repubblica ex sovietica per assicurare la cura pastorale della minoranza di fedeli cattolici del Paese.

Ben presto a loro si sono aggiunte le Suore delle Piccole Figlie di S. Giuseppe che, al fianco dei padri, hanno avviato e tuttora portano avanti una serie di attività di promozione umana e sociale, che va dall’aiuto ai ragazzi di strada, all’assistenza alle famiglie bisognose, al ricovero dei senzatetto, all’affiancamento alle donne in gravidanza.
Nel 2000 p. Giuseppe Pasotto è stato ordinato Vescovo da Giovanni Paolo II, ricevendo l'incarico di Amministratore Apostolico della Georgia.