NOTIZIE‎ > ‎

Buona partecipazione all'assemblea

posted Apr 17, 2014, 10:48 AM by Abcs Verona   [ updated Apr 17, 2014, 10:50 AM ]
E' stata molto partecipata l'assemblea del 12 aprile scorso, assai qualificata anche per i contenuti.

insieme all’approvazione della relazione delle attività e del bilancio consuntivo 2013, si sono anche lanciati interessanti spunti per il futuro.

«Io voglio brevemente soffermarmi sulle iniziative realizzate nel corso del 2013 per informazione allo sviluppo e raccolta fondi: a parer nostro hanno contribuito senz’altro a dare immagine alla nostra Associazione nella città e nella provincia» ha osservato il Presidente Vito Salvetti nella sua relazione introduttiva. «Si tratta del Gala Internazionale di danza in memoria di Federica Mazzi tenuto nell’Auditorium della Gran Guardia, dello Spettacolo “Women for Women” tenuto nel Teatro Stimmate di Verona dalla Scuola di Danza di Marinella Marchiori, della Serata di Solidarietà a Villa Alessandri di Dossobuono, del libro-reportage “ Filippine: un mondo poco conosciuto”, pubblicato con il Gruppo Autonomo Volontari di Rovereto e Associazione Via Pacis Onlus di Riva del Garda, del corso “in viaggio per…” di preparazione alle esperienze brevi in missione, della campagna natalizia Christmas for Africa: sono alcune iniziative che si sono potute realizzare con l’impegno di tutto il nostro personale e grazie all’aiuto di tanti nostri soci e volontari che dedicano tanto del loro tempo ed altro alle attività dell’Abcs».

Molto interessante anche la presentazione del bilancio, da cui si evince lo sforzo dell’associazione per far fronte, certo all’importante progetto della centrale idroelettrica sullo Yovi in Tanzania, ma anche per i le tante iniziative educative e sanitarie che si portano avanti nei diversi Paesi.

Dopo gli adempimenti di legge, l’incontro è proseguito con l’intervento di Jean Pierre Piessou, mediatore culturale, che ha presentato i punti essenziali della Dichiarazione di Arusha il programma politico stilato da Julius Nyerere nel 1967, che tanti sfide ancora lancia sui temi del bene comune, della fratellanza universale e del buon governo.

A seguire il dott. Giovanni Donadelli ha presentato il lavoro medico e scientifico che si porta avanti presso l’ospedaletto di Msange in Tanzania, oggetto, tra l’altro, di tesi di laurea sulla percezione della malattia, e della malaria in particolare, da parte della popolazione locale e sulla diversa incidenza e gravità della malaria in connessione con l’accesso all’acqua potabile e alle possibilità economiche.

L’ultima parte dell’assemblea è stata dedicata alle testimonianze di gruppi e volontari presenti, per concludersi con la celebrazione della S. Messa e la cena conviviale.


assemblea 12 aprile 2014